Risarcimenti medici Co.ro.ca Group
Lavoriamo contro la malasanità e sposiamo la tua battaglia contro i torti e gli errori medici. Non chiediamo mai anticipi, vogliamo capire e studiare il tuo caso.

individuare gli errori è il primo passo
per ridurli.

20 ANNI DI ESPERIENZA

ZERO ANTICIPI E ZERO SPESE

100% DI SUCCESSI

sempre al tuo fianco

crediamo che la salute sia
un diritto.

Se hai paura di aver vissuto un errore medico e hai bisogno di sapere se hai diritto ad un risarcimento e come ottenere giustizia, raccontaci la tua storia. Siamo qui per aiutarti. Grazie all’aiuto dei nostri esperti, sapremo dirti in che modo potremmo aiutarti e se hai diritto ad un risarcimento medico. Riconoscere gli errori è il primo passo per ridurli. Da sempre dalla vostra parte contro gli errori medici

DOMANDE E RISPOSTE FREQUENTI

  • Cos’è un errore medico? Si parla di errore medico quando quando lo stato di salute del malato si aggrava per imperizia, imprudenza o negligenza per colpa del medico e del personale sanitario.
  • Quando si può parlare di responsabilità medica? Esiste responsabilità medica quando si dimostra l’errore medico.
  •  Entro quando agire in caso di dubbio? Per richiedere i danni da malasanità ci sono dieci anni di tempo da quando si viene a conoscenza del fatto.
  • Come si presenta una richiesta per risarcimento da errore medico? La richiesta deve essere avvalorata da adeguati pareri e relazioni mediche che la nostra struttura può fornire senza anticipo di spese.

contatto

appuntamento

mandato

Ci hai contattato per sapere se potevamo aiutarti circa l’errore medico che hai vissuto e abbiamo fissato un appuntamento con te.

Ci siamo incontrati, hai deciso di raccontarci il tuo caso e hai scelto di farti assistere da noi per ottenere giustizia.

Il documento che hai siglato è un mandato, ovvero un incarico ufficiale che ci permette di occuparci del tuo caso:
PER TE è la garanzia che non ci dovrai nulla finché non otterrai il risarcimento del danno; PER NOI è l’autorizzazione a tutelare i tuoi interessi.

SVUOTA-VALIGIA

PREPARAZIONE

SCHEDA

È il momento in cui, tornati in sede, ci mettiamo intorno a un tavolo e svuotiamo letteralmente le nostre valigie per organizzare i documenti, metterli in ordine di data, vedere cosa c’è e cosa eventualmente manca.

Guardiamo la documentazione, la riorganizziamo e diamo il via al confronto interno coinvolgendo tutto il nostro staff.

Compiliamo la scheda tecnica che poi passiamo ai nostri specialisti che analizzano i documenti, esaminano i pareri, rilevano l’errore e procedono alla richiesta del risarcimento del danno prendendo contatto con la controparte.

RICHIESTA RISARCIMENTO

CONTRADDITTORIO

Proposta

Prendiamo contatto con la controparte (la struttura sanitaria, il medico, e i relativi studi legali).

Entriamo nel cosiddetto “contraddittorio”, cioè la fase in cui noi chiediamo il risarcimento e l’altra parte cerca di non darcelo.
Sollecitiamo la controparte perché ci dia risposte nel minor tempo possibile.

Il risarcimento proposto è equo per il danno che abbiamo dimostrato?
SI – Lo accetti, lo incassi e ci riconosci la nostra %
NO – 
Ti chiediamo un altro incontro per decidere insieme se trattare con la controparte o iniziare un’attività diversa

CONTATTO

Ci hai contattato per sapere se potevamo aiutarti circa l’errore medico che hai vissuto e abbiamo fissato un appuntamento con te.

APPUNTAMENTO

Ci siamo incontrati, hai deciso di raccontarci il tuo caso e hai scelto di farti assistere da noi per ottenere giustizia.

MANDATO

Il documento che hai siglato è un mandato, ovvero un incarico ufficiale che ci permette di occuparci del tuo caso:
PER TE è la garanzia che non ci dovrai nulla finché non otterrai il risarcimento del danno;
PER NOI è l’autorizzazione a tutelare i tuoi interessi.

SVUOTA-VALIGIA

È il momento in cui, tornati in sede, ci mettiamo intorno a un tavolo e svuotiamo letteralmente le nostre valigie per organizzare i documenti, metterli in ordine di data, vedere cosa c’è e cosa eventualmente manca.

PREPARAZIONE

Guardiamo la documentazione, la riorganizziamo e diamo il via al confronto interno coinvolgendo tutto il nostro staff.

SCHEDA

Compiliamo la scheda tecnica che poi passiamo ai nostri specialisti che analizzano i documenti, esaminano i pareri, rilevano l’errore e procedono alla richiesta del risarcimento del danno prendendo contatto con la controparte.

RICHIESTA RISARCIMENTO

Prendiamo contatto con la controparte (la struttura sanitaria, il medico, e i relativi studi legali).

CONTRADDITTORIO

Entriamo nel cosiddetto “contraddittorio”, cioè la fase in cui noi chiediamo il risarcimento e l’altra parte cerca di non darcelo.
Sollecitiamo la controparte perché ci dia risposte nel minor tempo possibile.

PROPOSTA

Il risarcimento proposto è equo per il danno che abbiamo dimostrato?
SI– Lo accetti, lo incassi e ci riconosci la nostra %
NO– 
Ti chiediamo un altro incontro per decidere insieme se trattare con la controparte o iniziare un’attività diversa

la salute è un diritto

errore del medico o fatalità?

Basta dubbi!
Tutti i casi di malasanità. Informati su quali sono i casi di malasanità e come riconoscere e prevenire gli errori medici. Dall’errore diagnostico ai problemi della terapia post operatoria passando per l’errore chirurgico, danni estetici, danni al neonato e infezioni ospedaliere. Tutto ciò che c’è da sapere.

LA SEGNALAZIONE DEGLI EVENTI AVVERSI

Cosa fare davanti a un errore medico?

Agire contro l’errore medico: soldi o dovere civico?
La prof.ssa Acanfora, il dott. Belli e Franco Stefanini parlano della segnalazione degli eventi avversi

RECENSIONI

«Trovare un medico che si mettesse contro i colleghi sembrava una missione impossibile. Grazie a Coroca siamo riusciti a ottenere giustizia per nostro padre.»
Pasquale
Figlio di una vittima deceduta per un'infezione
«Un intervento semplice, solo routine..." dicevano i chirurghi, eppure poi è diventato tutto più difficile. Il risarcimento non mi ha ridato la vita di prima ma mi ha aiutato a sopportarla meglio.»
Alda
Vittima di un intervento all'arto sbagliato
«Mio fratello è morto da solo, dentro a un ospedale. Grazie a Franco Stefanini siamo riusciti a ricostruire i fatti, far riconoscere l'errore e ottenere giustizia.»
Stefania
Sorella di una vittima della negligenza

coROCA GROUP